Golemmed.com utilizza i cookie. Puoi saperne di più nella pagina dedicata alla Cookie Policy. Chiudendo questo banner o continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa

Il Decreto Legislativo del 20 febbraio 2004 n. 52 cita: "Attuazione della direttiva 2001/115/CE che semplifica ed armonizza le modalità di fatturazione in materia di IVA."

Con il termine "fattura elettronica" si identifica un documento informatico registrato in forma digitale attraverso modalità specifiche che permettono di salvaguardare l’attestazione della data, l'integrità dei contenuti e l’autenticità dell’origine che ha emesso la fattura, senza la necessità della stampa su carta.

Il decreto n. 55 del 3 aprile 2013 stabilisce l’obbligo per le pubbliche amministrazioni di ricevere fattura elettronica dai propri fornitori, pena l’impossibilità di pagare le fatture stesse.

Il decreto attuativo stabilisce inoltre che Sogei, tramite il sistema di interscambio SDI, sia il gateway di ogni tramitazione.

L’evoluzione normativa SIOPE + il sistema di monitoraggio dei debiti commerciali

L’art. 1, comma 533, della legge 11 dicembre 2016 (legge di bilancio 2017), ha previsto l’evoluzione della rilevazione SIOPE in SIOPE+, al fine di migliorare il monitoraggio dei tempi di pagamento dei debiti commerciali delle amministrazioni pubbliche attraverso l’integrazione delle informazioni rilevate da SIOPE con quelle delle fatture passive registrate dalla Piattaforma elettronica (PCC) e, in prospettiva, di seguire l’intero ciclo delle entrate e delle spese.

Le evoluzioni nei rapporti

Il nuovo sistema di monitoraggio SIOPE+, ha introdotto un forte legame tra la fattura elettronica e l’ordinativo informatico che l’Ente deve produrre per disporre, attraverso la Banca Tesoriera, il pagamento dei fornitori o di altri soggetti creditori. L’obiettivo del legislatore è quello di migliorare il monitoraggio dei tempi di pagamento dei debiti commerciali delle amministrazioni pubbliche attraverso l’integrazione delle informazioni rilevate da SIOPE con quelle delle fatture passive registrate dalla Piattaforma elettronica (PCC) e, in prospettiva, di seguire l’intero ciclo delle entrate e delle spese.

 

Schema dei soggetti coinvolti nello "scambio" di informazioni:

siope1

Il Servizio è realizzato in architettura web e gestisce tutto il processo di gestione degli ordinativi informatici (OPI) per l’invio dei flussi telematici verso la Banca d’Italia, la ricezione delle ricevute e degli esiti, le variazioni e gli annulli e la conservazione a norma di tutti i documenti digitali:

Tutti i documenti sono sempre disponibili on-line per qualsiasi operatore abilitato, anche quelli storici (conservati a norma) tramite un’unica interfaccia specializzata nella gestione dell’ordinativo di pagamento e incasso.

Il Servizio rende disponibili le seguenti macro-funzionalità:

siope2

 

Per ogni altra informazione e dettaglio è disponibile al download la Brochure completa:

 


pdf Brochure Progetto SIOPE +
Categoria principale: Prodotti
Visite: 3028